Gruppi di Ascolto Parrocchiali

La finalità dei Gruppi di Ascolto non può che essere quella della stessa pastorale biblica.
Quest’ultima, – come precisa la Conferenza Episcopale Italiana in La Parola del Signore si diffonda e sia glorificata. – deve tendere a questi obiettivi principali:

• aiutare i fedeli a conoscere e leggere personalmente e in gruppo la Bibbia, nel rispetto della sua identità teologica e storica;
• favorire l’incontro diretto dei fedeli con la Parola di Dio scritta, in modo da saper ascoltare, pregare, attualizzare e attuare la Parola nella vita quotidiana;
• abilitare ad alcune forme di condivisione biblica;
• rendere idonei i ministri della Parola e altri animatori a sapere iniziare i fedeli alla Bibbia

Se le finalità dei Gruppi di Ascolto sono fondamentalmente le stesse della pastorale biblica, la loro identità è invece peculiare. I Gruppi di Ascolto si caratterizzano come un’esperienza comunitaria di lectio divina cioè un accostamento frequente e regolare ad una pagina della Scrittura condotto all’interno di un gruppo, “teso a far sì che questa pagina diventi preghiera e trasformi la vita” (Card. C. M. Martini).